Reumatologia

Reumatologia

Data Medica via Ennio Quirino Visconti, 4 Roma Prati
PER PRENOTAZIONI CHIAMA IL NUMERO VERDE O PRENOTA ONLINE

Reumatologia

La Reumatologia è quel ramo della medicina interna che si occupa delle condizioni morbose che interessano l’apparato muscolo-scheletrico ed i tessuti connettivi dell’organismo. Con il termine reumatologia si intende generalmente molteplici sindromi e malattie (definite appunto reumatiche), di origine diversa, che colpiscono ossa, muscoli, articolazioni, tendini, borse sierose, ossia le numerose parti che costituiscono l’apparato locomotore.
Il Reumatologo è il medico specialista esperto nella diagnosi e nella cura di queste malattie.
Le patologie reumatologiche attualmente conosciute sono più di cento. Alcune sono classificate come malattie del tessuto connettivo (connettiviti), mentre altre ricadono fra le malattie infiammatorie articolari (artriti). Fra di esse le più comuni sono:
  • L’artrite reumatoide:
    L’artrite reumatoide (AR) è una poliartrite infiammatoria cronica, anchilosante e progressiva a patogenesi autoimmunitaria e di eziologia (cause) sconosciuta, principalmente a carico delle articolazioni sinoviali;
  • Il Lupus Eritematoso Sistemico:
    Il Lupus Eritematoso Sistemico (LES) è una malattia autoimmune, in cui il sistema immunitario viene attivato in modo incontrollato e determina un’infiammazione dei tessuti sani. Il LES può interessare quindi numerosi organi e apparati, determinando sintomi differenti da paziente a paziente;
  • La sclerodermia:
    La sclerodermia è una malattia cronica di tipo autoimmune (il sistema immunitario del malato attacca i suoi stessi tessuti);
  • Le spondiloartropatie:
    La spondiloartropatia o spondiloartrosi si riferisce a qualsiasi malattia articolare della colonna vertebrale;
  • La polimiosite:
    Per polimiosite in campo medico, si intende una rara forma di miopatia infiammatoria, ovvero un’alterazione patologica e degenerativa dei muscoli;
  • La dermatomiosite:
    La dermatomiosite è una malattia a patogenesi autoimmune, caratterizzata da doppia sintomatologia: cutanea e muscolare;
  • La sindrome di Sjögren:
    La sindrome di Sjögren è una malattia infiammatoria cronica su base autoimmune, caratterizzata dalla distruzione di ghiandole esocrine (ghiandole salivari minori, ghiandole lacrimali, parotidi) mediata dai linfociti T.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta