PER PRENOTARE UNA ECOGRAFIA TELEFONARE AL

NUMERO VERDE 800.560.800

DATA MEDICA ROMA

ECOGRAFIA

Data Medica via Ennio Quirino Visconti 4 ROMA PRATI

ecografia è una metodica diagnostica che sfrutta onde sonore chiamate ultrasuoni per ottenere delle immagini di organi posti all´interno del corpo. Mediante un esame ecografico si può esaminare la maggior parte degli organi interni come: cuore ed i grossi vasi; fegato, colecisti, milza, pancreas; reni vescica; utero e le ovaie; tiroide e paratiroidi; testicoli e pene; tendini, muscoli e articolazioni.

ecografia Roma

Gli esami ecografici vengono effettuati in Data Medica con nuovi apparecchi di ultima generazione per ecografia tridimensionale con cui è possibile effettuare indagini sia internistiche che cardio-vascolari.

TUTTI GLI ESAMI ECOGRAFICI DI DATA MEDICA

DATA MEDICA ROMA E’ IN GRADO DI ESEGUIRE UNA VASTA GAMMA DI ECOGRAFIE

TUTTE LE ECOGRAFIE

QUALI SONO LE PATOLOGIE DIAGNOSTICABILI CON QUESTO ESAME?

L’ecografia è un’ indagine fondamentale nello studio del corpo umano, fatta eccezione della parte scheletrica e delle strutture interne alla scatola cranica, in quanto gli ultrasuoni non sono in grado di studiare le strutture ossee.

Le ecografie sono in particolare molto utilizzate per lo studio del collo (tiroide, linfonodi), dell’addome (fegato, reni, milza, pancreas), della pelvi (vescica, utero, ovaie, prostata), delle vene e delle arterie (carotidi, aorta), dell’apparato muscolare (muscoli, tendini, legamenti).

L’ecografia tridimensionale si basa sulla ricostruzione ed elaborazione computerizzata delle normali immagini ecografiche bidimensionali: si possono così ottenere delle immagini tridimensionali (3D) cioè immagini ferme che vengono analizzate successivamente da vari punti di vista ed in tre dimensioni, oppure immagini quadrimensionali (4D) dove la quarta dimensione è rappresentata dal tempo, cioè si hanno immagini tridimensionali in movimento e in tempo reale.

Ecografo Data Medica Roma

L’ecografia tridimensionale può essere paragonata alla tecnica fotografica, l’ecografia quadrimensionale alla rappresentazione video.

In particolare l’utilizzo in campo ostetrico consente di raffigurare il feto come realmente è, proprio come se venisse fotografato dall’interno del “pancione” materno, e in modalità 4D di vederlo muovere “in diretta”. Inoltre la valutazione tridimensionale può offrire vantaggi nell’individuazione di eventuali patologie in particolare nello studio dei tessuti molli, della spina bifida, del sistema nervoso centrale, dell’apparato muscolo-scheletrico e nell’interpretazione dell’ecocardiografia fetale.

I NOSTRI MEDICI SPECIALISTI IN ECOGRAFIE